MENU

Per Ind Carmine Scarciolla

Consulenza e progettazione - Gravina in Puglia (BA)

2
1
Archisio - Per Ind Carmine Scarciolla - Progetto Consulenza e progettazione
La greentech mette a disposizione la figura di un consulente energetico che vi guiderà attraverso il calcolo dei costi energetici che gravano sul bilancio famigliare o aziendale. Questo vi consentirà di apportare delle modifiche ai consumi e di allenarvi a compiere ogni giorno piccoli gesti che salveranno bollette ed ambiente. A seguito delle più recenti leggi e norme, come ad esempio la legge 46/90, rivista dal decreto 37/08 e la legge numero 626, ora sostituita dal decreto 81/08, sicuramente note agli esperti del settore, la maggior parte degli impianti tecnici sono soggetti all'obbligo di progettazione eseguita da un professionista abilitato, al fine di assicurare all'utente una adeguata sicurezza nella gestione del suo impianto. La greentech vanta un know-how tecnico specialistico nel settore della progettazione impiantistica./big> in particolare le opere riguardano impianti termofluidico e ventilazione meccanica controllata e vengono realizzate ponendo una particolare attenzione a quelle che sono le innovazioni tecnologiche di settore, per garantire massima efficienza d’esercizio ed una agevole ed economica manutenzione post-collaudo.

Deumidificazione e trattamento aria - Gravina in Puglia (BA)

1
1
Archisio - Per Ind Carmine Scarciolla - Progetto Deumidificazione e trattamento aria
L’elevata umidità dell’aria è la causa principale della formazione di muffe, corrosioni, deterioramenti di materiali e cattivi odori, tutti fattori che concorrono ad abbassare la qualità ed il valore di prodotti, materiali, attrezzature, locali civili ed industriali con relativi arredi. La soluzione ottimale e sperimentalmente più idonea per il controllo degli eccessi di umidità dell’aria è l’inserimento all'interno degli stessi ambienti di deumidificatori o impianti di deumidificazione che, non alterando le condizioni termiche esistenti, assorbano ed eliminino dall'aria l’umidità in eccesso. Per risolvere il problema del controllo degli eccessi di umidità, l’inserimento di un deumidificatore in ambiente è senza dubbio la migliore soluzione, non altrettanto può dirsi per il suo eventuale acquisto. Infatti a volte le macchine devono essere utilizzate in locali occasionalmente allagati o ristrutturati, oppure per la posa di pavimenti in legno o resilienti e quindi utilizzate per interventi mirati e limitati nel tempo, ecco il motivo per il quale a volte è molto più conveniente noleggiare anziché acquistare un apparecchio deumidificatore. Principali applicazioni Asciugatura di locali allagati; Asciugatura di locali nuovi o ristrutturati; Asciugatura massetti per posa legno; Asciugatura per posa resilienti; Asciugatura locali industriali; Asciugatura autorimesse; Deumidificazione ambienti contenenti archivi importanti, musei, biblioteche, etc.; Deumidificazione per impianti di movimentazione e stoccaggio polveri (farina,zucchero,etc.); Eliminazione del ghiaccio nei magazzini sottozero. Da anni siamo riusciti ad integrare al classico impianto domestico, impianti di condizionamento industriale. Grazie al continuo aggiornamento e specializzazione dei nostri tecnici, realizziamo canalizzazioni in poliuretano espanso abbinato a fogli in alluminio,utile alla distribuzione dell’aria condizionata in grandi strutture, come capannoni, ristoranti, sale ricevimento. Tra le applicazioni più frequenti delle nostre macchine può essere citato il loro utilizzo nelle celle di conservazione e stagionatura salumi e formaggi, nei caseifici, nelle celle per la conservazione di materiale alimentare vegetale anche per lunghi periodi come ad esempio la conservazione di cipolle o conservazione dell’aglio. L’elevato rendimento ed i bassissimi costi di esercizio rendono i nostri deumidificatori particolarmente indicati quindi nei settori lattiero caseario, di macellazione e lavorazione carni, stagionatura e conservazione insaccati, stagionatura formaggi e conservazione formaggi. Partendo dalla constatazione che trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in ambienti chiusi:abitazione, uffici, automobili, etc Diventa una necessità tutelare la nostra salute trattando l’aria con apparecchiature e sistemi filtranti capaci di analizzare il tipo e la percentuale di sostanze nocive presenti nell’aria interna dei locali e ridurne la presenza. Vari studi sull’inquinamento dell’aria hanno accertato la presenza nell’aria interna di allergeni, polline, escrementi di acari, piccole particelle, agenti cancerogeni emessi dal fumo, cadmio e piombo ed altre sostanze nocive che provocano vari danni al nostro organismo come irritazione dei polmoni, attacchi asmatici, reazioni allergiche,trattamento aria impianti affaticamento, sinusiti ed emicranie e dal punto di vista igienico causano cattivi odori e sporcizia. Purificando l’aria si avranno notevoli vantaggi: tutela della salute, assorbimento di cattivi odori e maggiore pulizia, infatti non occorrerà più imbiancare spesso le pareti né lavare con frequenza i tendaggi. Con i costi energetici in continuo aumento, è possibile risparmiare energia e quindi denaro contante in modo sensibile, grazie all’installazione di un impianto di ventilazione meccanica controllata vmc con recupero di calore superiore al 90%.

Riscaldamento e impianti di condizionamento - Gravina in Puglia (BA)

2
1
Archisio - Per Ind Carmine Scarciolla - Progetto Riscaldamento e impianti di condizionamento
Offriamo ai nostri clienti un servizio “chiavi in mano” che va dalla progettazione all'installazione e manutenzione di tutti gli impianti di riscaldamento. Impianti centralizzati L'impianto centralizzato è un sistema pensato per servire più utenze contemporaneamente (ad esempio gli appartamenti di un condominio). Tale soluzione è spesso utilizzata nei condomini e in altri grandi edifici (centri commerciali, aeroporti,...); ha un maggior rendimento energetico ed offre una maggiore sicurezza rispetto alle caldaie autonome, riducendo anche le spese di manutenzione e consumi energetici. Impianti tradizionali a radiatori L'impianto a radiatori è un impianto che in termotecnica è definito “a convezione naturale”. Impianti di riscaldamento a pavimento Il sistema di "riscaldamento a pavimento" è un sistema impiantistico che funziona principalmente con uno scambio termico per irraggiamento e non per convezione. Vantaggi: Risparmio: dovendo produrre acqua calda di riscaldamento a 30°- 40° anziché a 70°- 80°, risulta evidente che si ottiene un notevole risparmio sui costi di consumo dell’impianto stesso: la caldaia non deve lavorare alla sua massima potenzialità e ciò si traduce in un minore consumo di combustibile, con un abbattimento dei costi di riscaldamento dal 15% al 30%. Comfort: il calore di riscaldamento non è concentrato in determinati punti dell’abitazione ma è uniformemente ripartito su tutta la superficie di calpestio, a beneficio di un elevato grado di comfort: si ha infatti una distribuzione ideale del calore all’interno degli ambienti, con un andamento verticale della temperatura che decresce dal pavimento man mano che ci si avvicina al soffitto (con un impianto a radiatori avviene l’esatto contrario, cioè il calore è massimo vicino al soffitto). Considerato che il corpo umano ha una temperatura più elevata sulla testa, mentre i piedi risultano più freddi in quanto la circolazione del sangue è più lenta, è evidente che il massimo benessere fisico lo si raggiunge con una temperatura ambiente più calda a livello del pavimento e leggermente più fresca a livello della testa. Impianti a parete o soffitto Una valida e più economica alternativa all'impianto a pavimento, soprattutto nel caso di ristrutturazioni più o meno importanti, è rappresentata dagli impianti di climatizzazione a pannelli isolanti/radianti a parete o soffitto. Infatti questo tipo di pannelli hanno uno spessore inferiore ai 5 cm e svolgono sia la funzione di isolante termico (ad esempio in abbinamento o in alternativa al termocappotto) che di impianto di climatizzazione invernale (bassa temperatura) ed estiva (abbinati a sistemi a pompa di calore reversibile). Riscaldamento greeni pannelli sono sezionabili per adattarsi ad ogni ambiente e di solito con essi è sufficiente coprire solo il 70% della superficie (pareti e/o soffitto) in modo da non creare problemi per i punti luce ed il montaggio dei quadri. Non dovendo poi intervenire sui pavimenti, questo tipo di soluzione risulta di fatto poco invasiva. Rispetto al sistema radiante a pavimento, quello a parete e/o soffitto ha il vantaggio di una migliore efficienza energetica dovuta anche al fatto che la radiazione dal soffitto raggiunge rapidamente ogni corpo e superficie nella stanza, non ostacolata da mobili o penalizzata da rivestimenti caratterizzati da elevata resistenza termica. Poi la resa in raffrescamento del soffitto è mediamente tre volte quella di un sistema a pavimento. Ciò permette al sistema di soddisfare i fabbisogni del settore terziario, caratterizzati da un maggior carico termico rispetto al settore residenziale. Impianti a fancoil I ventilconvettori producono un flusso d’aria forzata, per mezzo del ventilatore di cui sono equipaggiati, che investe l’intero ambiente, produce un attivo ricircolo d’aria, impedisce la formazione di zone stagnanti e stratificazioni e mantiene un movimento dell’aria gradevole e uniforme. Il riscaldamento con i ventilconvettori è uno dei più confortevoli oggi realizzabili e certamente quello meglio rispondente ai moderni modelli di vita. Infatti esso mantiene un flusso d’aria temperata nell’intero locale alla velocità e portata che meglio rispondono ai requisiti così come si manifestano. L’aria viene diffusa a temperatura moderata poichè il ventilconvettore è alimentato con acqua a bassa temperatura rispetto a quella dei radiatori: appena 45 o 50 °c. Ciò questa tipologia di impianto riesce ad essere sfruttato al meglio, negli ambienti classificati come uffici, i quali hanno la necessità di andare a regime in poco tempo. Impianti per luoghi di culto Grandi ambienti che si riempiono di persone in preghiera come chiese, parrocchie e luoghi di culto, hanno bisogno di impianti di riscaldamento che forniscano al contempo qualità dell'aria e dell'ambiente, il minimo livello di invadenza e che non diano vita a sprechi energetici. Grandi spazi con volumi importanti, come sono tutti i luoghi di culto, sono soggetti ad un altissimo grado di dispersone del calore che, per la sua stessa natura, tende ad andare verso l'alto. Questo fenomeno provoca due controindicazioni in caso di tradizionali impianti di riscaldamento: da una parte il beneficio per le persone raccolte in preghiera è limitato (perché l'aria fredda continua a stabilizzarsi nella parte bassa dell'edificio) e dall'altra si assiste ad un vero e proprio spreco energetico che non giova a nessuno e non porta benefici. Per questo la greentech trova tutte le soluzioni possibili ed immaginabili a risolvere il problema, senza creare danni a strutture che molto spesso beneficiano di un importanza artistica non indifferente. Per qualsiasi tipo di impianto che il nostro cliente chieda, cerchiamo sempre e comunque di mantenere una qualità eccezionale nel servizio, che va dalla scelta dei prodotti più all’avanguardia, all’immediatezza dell’assistenza in caso di guasti sugli impianti. Garantiamo un servizio assistenza 7gg su 7gg In base a qualsiasi tipologia di impianto dopo la sua scelta e installazione è sempre bene svolgere un’accurata manutenzione, specialmente sui componenti principali, le caldaie. Per essere “sicure” le caldaie, hanno bisogno della manutenzione che deve essere fatta ogni anno secondo le prescrizioni del costruttore ed in ottemperanza al dpr 412/93-551/93 e d.lgs. 192/05-311/06 e successive modifiche, mentre ogni due anni deve essere effettuata la prova fumi. L’azienda greentech gestisce autonomamente la compilazione del libretto di impianto, allegato g e si occupa anche della presentazione in provincia e regione delle documentazioni richieste, come il bollino verde. Oltre alla soluzione di un impianto di raffrescamento radiante è possibile optare per un sistema canalizzabile in controsoffitto, o semplicemente optare per un sistema a split. Molto importante in qualsiasi tipo di installazione è il raggiungimento di caratteristiche di purezza dell’aria e di uno stato di benessere. Per quanto riguarda i condizionatori canalizzabili o a split, ci sono delle caratteristiche ben precise da prendere in considerazione come: La tecnologia inverter, per un controllo preciso della temperatura ed un risparmio energetico, La temperatura di funzionamento che deve essere adeguata, La bassa rumorosità, La pompa di calore che permette anche la funzione di riscaldamento. Anche in questo settore la greentech offre al cliente una consulenza completa e tempestiva. La nostra azienda assiste il proprio cliente per tutta la vita dell’apparecchio garantendo interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria nonché in garanzia. Effettuiamo la revisione dei condizionatori ad inizio e fine stagione al fine di evitare la formazione di acari e permettere una maggiore igienizzazione dell’aria, stipulando contratti di assistenza personalizzati. Da anni siamo riusciti ad integrare al classico impianto domestico, impianti di condizionamento industriale. Grazie al continuo aggiornamento e specializzazione dei nostri tecnici, realizziamo canalizzazioni in poliuretano espanso abbinato a fogli in alluminio,utile alla distribuzione dell’aria condizionata in grandi strutture, come capannoni, ristoranti, sale ricevimento. In questo settore ci è sembrato necessario dare un servizio chiavi in mano, ed è così che oltre all’installazione e manutenzione degli impianti, abbiamo abbinato la progettazione seguita dai nostri progettisti ,che sono in continuo aggiornamento nel settore.

Impianti solari e trattamento delle acque - Gravina in Puglia (BA)

3
1
Archisio - Per Ind Carmine Scarciolla - Progetto Impianti solari e trattamento delle acque
Per la nostra salute e per il nostro benessere è indispensabile e fondamentale che si utilizzi ogni giorno acqua assolutamente pura e sicura sia per bere che cucinare. Ogni forma di vita nasce dall'acqua e dipende dall'acqua, perciò la qualità dell'acqua è senza alcun dubbio qualità della vita. Le sostanze inquinanti di natura chimica o microbiologica, i metalli pesanti e i minerali inorganici presenti nell'acqua (anche quelli presenti entro i limiti stabiliti dalla legge) a lungo possono provocare seri danni alla salute. Dunque occorre conoscere l'acqua che utilizziamo, ma soprattutto occorre conoscere ancora quello che possiamo praticamente fare per restituire a questo prezioso elemento la sua giusta qualità. Greentech è in grado di fornire tutta la consulenza necessaria sia nella progettazione che per la scelta della migliore soluzione tecnica Tenendo sempre come riferimento il rapporto qualità prezzo. I nostri interventi non si basano solo ed esclusivamente sulla realizzazione del nuovo impianto di trattamento, ma anche nella ristrutturazione di impianti già esistenti con macchinari di ultima generazione e con altissimi rendimenti. Greentech è in grado di risolvere qualsiasi esigenza nel campo degli impianti di trattamento acque, Infatti molte volte il problema sussiste quando abbiamo acque di scarico da depurare, come scarichi di civili abitazioni, piazzali di auto, acque di scarico industriali, acque di prima pioggia, etc. Per qualsiasi esigenza abbiamo sempre e comunque la soluzione ideale, per non inquinare le falde acquifere, corsi d’acqua, terreni coltivati o magari semplicemente le condotte pubbliche fognarie. Solare termico indica un sistema in grado di trasformare l’energia irradiata dal sole in energia termica, ossia calore, che può essere utilizzato negli usi quotidiani. Come per l’impianto fotovoltaico anche l’impianto solare termico necessita impianto solare termicosemplicemente di un luogo di installazione adeguato (nella maggior parte dei casi il tetto dell’edificio).è importante soprattutto che la superficie non sia ombreggiata e che i pannelli solari siano orientati il più possibile verso sud. Un sistema solare termico normalmente è composto da un pannello (collettore) che riceve l'energia solare, da uno scambiatore dove circola il fluido utilizzato (per riscaldare un liquido o l'aria) per trasferirla al serbatoio utilizzato per immagazzinare l'energia accumulata. I pannelli solari vengono connessi tra loro in serie e parallelo in modo da riuscire a produrre consistenti quantità di acqua calda ad una temperatura compresa tra i 50°c e 160 °c. Un metro quadrato di pannello solare può scaldare alla temperatura di 45/60°c fino a 100 l/giorno, a seconda delle condizioni climatiche. Fotovoltaico Nella nostra penisola, la disponibilità complessiva di energia solare è molto elevata: in italia l’irraggiamento annuo medio va da 1100 a 1700 kwh/mq pari al contenuto energetico di 100 – 170 litri di gasolio o 100 – 170 mc di gas metano. Un impianto fotovoltaico è un impianto elettrico che sfrutta l'energia solare per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico. La realizzazione di un tale impianto nella propria abitazione permette di soddisfare il fabbisogno di energia elettrica per la propria utenza e di ricavare dall'eccedenza di produzione un guadagno "vendendo" direttamente alla rete l'energia non utilizzata. Si inizia in questo modo ad essere "produttori" di energia elettrica e non solo consumatori. Un impianto fotovoltaico necessita semplicemente di un luogo di installazione adeguato. è importante soprattutto che la superficie non sia ombreggiata. I moduli solari devono essere orientati il più possibile verso sud e presentare un angolo di inclinazione da 25° a 35°.. La luce solare viene recepita dalle celle fotovoltaiche che collegate tra loro formano un "modulo". I moduli sono collocati in serie nei pannelli che formano il sistema recettivo. Le celle fotovoltaiche trasformano la luce in corrente elettrica che, attraverso un "inverter", viene trasformata in corrente alternata usufruibile dall'utenza domestica. Appositi contatori installati dal gestore scelto, calcoleranno i consumi e la produzione inviando nella rete l'energia prodotta ma non consumata oppure, in caso di richiesta superiore alla produzione, prelevando energia dalla rete. Esistono delle formule che permettono di gestire l'impianto fotovoltaico attraverso tariffe di acquisto e di vendita molto chiare a seconda del gestore scelto. Un impianto integrato o parzialmente integrato della potenza inferiore a 3kw può produrre in un anno 3500 kwh. A questo si aggiunge il risparmio generato dall'abbattimento del consumo annuale di energia. Pertanto nell'ipotesi che il proprietario dell'impianto consumi 3500 kwh di energia elettrica ogni anno c'è l'azzeramento della bolletta energetica. Se i consumi sono superiori all'energia prodotta dai pannelli si paga in bolletta soltanto la differenza a debito. Nel caso in cui i consumi sono inferiori all'energia prodotta la società elettrica che gestisce la rete rimborserà la differenza in modi e termini diversi.
Professionisti selezionati:
Cambia filtri
INVIA
Modifica filtri
Annulla
Chiedi un preventivo gratuito a Per Ind Carmine Scarciolla